Copyright © 2019  PerpetuoMobileTeatro 

PerpetuoMobileTeatro

PerpetuoMobileTeatro è una compagnia di teatro di maschere con sede nel Canton Ticino. 

Co-diretta da Marco Cupellari e Brita Kleindienst, diplomati Bachelor e Master all’Accademia Teatro Dimitri, conta tra i suoi membri stabili Dario Miranda, musicista poli-strumentista e compositore per il teatro e il cinema. Un nucleo fisso ma aperto e dinamico, che si avvale di collaborazioni con artisti esterni per ogni nuova produzione.

 

PmT situa la sua ricerca nel campo del teatro fisico: un teatro che chiede all’attore di “dare corpo” ad idee e suggestioni, divenendo l'elemento centrale dell'atto creativo. In bilico tra tradizione e sperimentazione, cerchiamo un linguaggio sintetico, simbolico ed evocativo, che abbia l’efficacia poetica e rivelatrice del sogno o del mito. Le maschere espressive da noi create, le musiche composte per ogni spettacolo, sono le chiavi per raccontare la complessità in cui siamo immersi con un linguaggio semplice e immediato, capace di superare le barriere linguistiche, culturali e generazionali.

 

La compagnia ha all’attivo 4 produzioni, realizzate grazie alla collaborazione con artisti di diversi paesi europei. Gli spettacoli prodotti sono stati presentati in Svizzera, Italia, Germania, Slovacchia, Kosovo e Stati Uniti.

 

Accanto alla produzione di spettacoli, la compagnia propone corsi e workshops che esplorano i seguenti campi: improvvisazione, drammatizzazione del movimento, ritmo e composizione musicale per la scena, costruzione professionale di maschere teatrali, drammaturgia.

I membri della compagnia conducono inoltre percorsi pedagogici specifici per allievi disabili o con difficoltà di apprendimento, e workshop sui temi della leadership, del change management e del team building. In tali contesti il teatro diventa mezzo di scoperta e comprensione di se, dell’altro e delle dinamiche relazionali; strumento di sviluppo personale, sociale ed economico.

Marco Cupellari

Italia, vive a Minusio (CH)

 

Laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo all’Università La Sapienza di Roma (2004). Diplomato Bachelor (2009) e Master (2012) all’Accademia Teatro Dimitri di Verscio (CH). Durante la sua formazione frequenta numerosi workshop e corsi, studiando tra gli altri con: Philippe Gaulier, Sergei Ostrenko, Bruce Mayers, Julia Varley e Augusto Omolù (Odin Teatret), Alessandra Niccolini (Accademia Silvio D’amico), Tiziana Starita e Jairo Vergara Negro.

 

Come attore collabora sia con realtà più sperimentali come il Teatro dei Venti di Modena o il collettivo svizzero Spettatori, sia con realtà più tradizionali come il Teatro Stabile di Brescia sotto la direzione di Cesare Lievi. Nel 2016 recita nel “Sacre del Gottardo”, spettacolo di inaugurazione della galleria di base del San Gottardo diretto da Volker Hesse. Dal 2012 collabora con Livio Andreina e Werkstatt für Theater per una serie di progetti open air in Ticino sia come attore che come assistente alla regia.

 

Nel 2015 cura la regia di “La Tana”, spettacolo di teatro fisico prodotto da compagnia ZiBa e vincitore del premio Incroci Teatrali e del premio Giovani Realtà (Accademia Nico Pepe di Udine). Nel 2016, sempre per la compagnia ZiBa, dirige “E’ la pioggia che va”, spettacolo prodotto dal Teatro Metastasio di Prato. Nel 2018 dirige Elisa Di Cristofaro in “Questione di tempo”, prodotto da Accademia Teatro Dimitri; co-dirige il Circolino Pipistrello per la produzione di circo contemporaneo “Kaosmos”. 

 

Conduce regolarmente corsi e workshop di improvvisazione e drammatizzazione del movimento. Nel 2018, in collaborazione con Laura Rullo e il Teatro del Gatto di Ascona, co-dirige un gruppo di giovani studenti nello studio e nella messa in scena di “Antigone” di Jean Anouilh.

Brita Kleindienst

Germania - Norvegia, vive a Intragna (CH)

 

Studia arte e teatro alla FANA Folkehøgskole di Bergen (NO), e poi pantomima alla scuola Etage di Berlino. Nel 2009 consegue un diploma bachelor in Physical Theatre alla Accademia Teatro Dimitri di Verscio (CH). Nel 2010 vince il premio Migros-Kulturprozent per il teatro di movimento e nel 2012 consegue un Master of Arts in Theatre (campus CH). In questi anni sviluppa la sua abilità nella creazione di maschere.

 

Dirige diverse compagnie svizzere: collabora con il Theaterzirkus Wunderplunder, curando la regia di „Ronja figlia dei briganti“ (2014), „Jim Knopf“ (2015) e „Peter Pan“ (2016). Per la compagnia Theaterfabulaktur cura la regia di „Das kalte Herz“ (2018) e per la compagnia Aniko dirige „Herr Widerstand und seine Glücksmaschine“ (2018). Dal 2015 é membro della compagnia Stradini, per la quale cura la regia di „Lillith", spettacolo per bambini (2015/2016) e recita in „Lampedame“ (2017-19). 

 

In questi anni è attrice in diverse produzioni svizzere tra cui „Menù Mc Beth“ prodotto da Collettivo Spettatori, „Monte Verità - sogni di un altra vita“, diretto da Livio Andreina, “Sacre del Gottardo”, spettacolo di inaugurazione della galleria di base del San Gottardo diretto da Volker Hesse. 

 

Collabora con l’ Accademia Teatro Dimitri in qualità di formatrice per diversi progetti di ricerca legati alla comunicazione, ai temi della leadership e del teambilding,  o all ‘uso di strumenti e tecniche teatrali per lo sviluppo del benessere e della salute degli anziani’.

Dario Miranda

Italia, vive a Roma (IT)

 

Si diploma in contrabbasso al conservatorio di Benevento con il massimo dei voti più la lode sotto la guida del Maestro Rino Zurzolo. Parallelamente allo studio della musica classica intraprende lo studio del jazz. Frequenta il laboratorio di composizione per musica per film diretto dal M° Michael Riessler presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. 

 

E’ co-fondatore delle formazioni “Telegraph” e “SwedishMobilia”, band con le quali incide tre dischi per la LeoRecords, storica etichetta britannica, e uno per l’italiana Auands Records, ricevendo ottime recensioni sulle migliori riviste specializzate sia in Italia che all’ estero (All AboutJazz -USA -Jazz Magazine - FRA - Jazzit -ITA -  LondonJazz - Jazz Alchemist - ENG - Bad Alchemy -DE - JazzFlits- HOL).

 

Regie musicali: 

2014, 2015 e 2016 presso la compagnia teatro circo Wunderplunder

2018 e 2019 presso la compagnia teatro circo Circolino Pipistrello

2019 Varietè presso l’Accademia Teatro Dimitri

 

Discografia selezionata:

Alessandro Tedesco - “LifeTime” (Tuk Music, marzo 2019)

Swedish Mobilia - „It’s not jazz, It’s worse“ (Auand records, dicembre 2016)

Luca Aquino - “OverDoors” (Bonsai Music e Tuk Music, Aprile 2015)

Swedish Mobilia + Luca Aquino - „Did you hear something?“ (Leo Records, maggio 2013)

Swedish Mobilia - „Knife, Fork and Spoon" (LeoRecords, gennaio 2012)

Telegraph - “Telegraph”  (LeoRecords 2011)

 

Colonne sonore film: 

Cadenas (premio Solinas), Managua Boxing (Bellaria Film Festival, Venice Film Festival), Historias Menores (Havana Film Festival, Latino Film Festival Brussels).

David Labanca

Italia, vive a Fribourgo (CH)

 

Attore e danzatore, diplomato nel 2010 all‘ Accademia Teatro Dimitri con un Bachelor in Physical Theater, comincia dal 2011 a collaborare parallelamente con la Compagnia Teatro Dimitri, e con la Compagnia Teatro Danza Tiziana Arnaboldi.

 

Nel 2014 recita la sua prima commedia nel Festival Origen, sotto la regia di Fabrizio Pestilli,  partecipando a quattro produzioni : „Die Weisse Schlange“ (2014) , „Tredeschin" (2016) , „La vida es sueno" (2017) e „Maestro e Margherita“ (2018). Nel 2016 inizia la sua collaborazione con PerpetuoMobileTeatro.

 

Dal 2019 é impegnato come coreografo per il Cirque Toamême (Fribourg CH) e l’Accademia Teatro Dimitri (Verscio Variété 2019). Nello stesso anno entra a far parte dei Mummenschanz nello spettacolo „You and Me“. Nel suo percorso creativo mantiene un interesse attivo per la ricerca del movimento come mezzo espressivo nel teatro e nella danza.

Sara Bocchini

Italia, vive a Malovice (CZ)

 

Sara studia balletto classico dall’età di 6 anni, approdando più tardi alla danza contemporanea e al teatro. Laureata in DAMS all’Università di Bologna, nel 2007 si diploma in Nouveau Cirque all’accademia A. Galante Garrone e nel 2010 consegue un Bachelor in Physical Theatre all’Accademia Teatro Dimitri di Verscio (CH). 

 

Nel 2012 e 2015 collabora come assistente alla regia e pedagoga a due progetti teatrali con gli ex-tossicodipendenti della clinica di disintossicazione Sieben Zwerge, Bodensee (DE). Da gennaio 2016 è membro della compagnia di physical theatre Divadlo Continuo (CZ) con cui ha creato gli spettacoli „Naruby/Up side down“ (2016), „The Boat“ (2016), Please „Leave a Message“ (2017), „In the Circle“ (2017), „Poledne/Noon" (2018), „8“ (2018). Accanto all’attività di performer, collabora come insegnate ai progetti pedagogici ospitati dalla compagnia. 

 

Dal 2015 lavora come artista ricercatrice presso l’Accademia Teatro Dimitri, partecipando al progetto „DisAbility on Stage“, e curando il libro „Richard Weber, i miei quarant’anni a Verscio“, biografia-memoir del co-fondatore dell’Accademia Dimitri pubblicato nel maggio 2018.